Andare al sodo

Pubblicato: 25 settembre 2011 da Paolo Magrassi in Scienza
Tag:, , , , ,

Mi sono accorto che molti ricercatori non conoscono arXiv, il magnifico sito mantenuto dalla Cornell University per la pre-pubblicazione di lavori scientifici. Eppure si tratta della più interessante innovazione nel campo della pubblicazione scientifica degli ultimi 20 anni.

Su arXiv si possono postare lavori inediti di matematica, fisica, statistica, computer science e biologia quantitativa. Il posting può avvenire prima, simultaneamente o a volte alternativamente alla sottomissione del paper a un journal peer-reviewed.

Si annoverano ormai anche esempi (arXiv esiste da 20 anni) di lavori di fondamentale importanza che, addirittura, sono stati postati lì e poi mai pubblicati: è il caso dei paper di Grisha Perelman sulla dimostrazione della Congettura di Poincaré, un problema di geometria irrisolto da 100 anni, che gli fruttò la Fields Medal ossia il Nobel della matematica.

Il numero di paper “farlocchi” (che pure ci sono) è sorprendentemente basso, e probabilmente non superiore a quello che si riscontra sui journal di seconda fascia -per non dire di quelli inferiori, che sono la stragrande maggioranza.

In arXiv trovate anche il lavoro del team OPERA, quelli dei neutrini più veloci della luce: http://arxiv.org/abs/1109.4897.

Annunci
commenti
  1. […] ricercatori misurano una velocità superiore a quella della luce. Postano i risultati su arXiv e invitano gli altri a verificare perché, se confermato, quel risultato sarebbe roba […]