Facciamola breve

Pubblicato: 13 aprile 2012 da Paolo Magrassi in Luoghi comuni
Tag:, , , ,

Le cause della crisi economica in corso sono articolate e complesse.

Ma ecco i due più importanti fattori, all’isolamento dei quali sono pervenuto dopo un anno passato ad ascoltare economisti e finanzieri:

1) il prezzo del petrolio, e in particolare le sue oscillazioni

2) il fatto che nella primavera-estate 2011 si sia capito che i credit default swaps sulla Grecia non sarebbero stati di fatto onorati (le grandi banche e assicurazioni si sono rifiutate di remunerare il fallimento della Grecia ai detentori dei relativi CDS, avviando un’ammuina tesa a spostare continuamente in avanti i contorni del default greco, sostanzialmente negandolo).

I commenti sono chiusi.