Uno dei prodi Prodi

Pubblicato: 13 dicembre 2016 da Paolo Magrassi in Scienza
Tag:,

prodi2.jpgMi era sfuggito che a Würzburg, una delle più antiche università tedesche, fosse da un decennio istituita la cattedra Giovanni Prodi in algebra non lineare. Vi vengono associati due docenti stranieri all’anno, uno per semestre, i quali vengono poi incoraggiati a pubblicare insieme a colleghi residenti o ad affiancare insieme un tesista.

Giovanni Prodi, fratello di Romano e di numerosi valenti intellettuali, è scomparso nel 2010. Avevo comprato il suo Analisi Matematica (Boringhieri) quaranta anni fa, per reperirvi chiarimenti intorno ai testi di analisi e geometria di cui disponevo. Manco a dirlo, ottenni i chiarimenti che cercavo ma mi sorse un numero anche più grande di dubbi nuovi: quel che succede sempre in quei casi.

Così per circa un lustro odiai cordialmente il Prodi. E proprio per quello oggi sono orgoglioso di avere fatto la sua conoscenza in tali circostanze, e commosso di apprendere che la sua opera sia celebrata anche in Baviera.

Annunci

I commenti sono chiusi.