Posts contrassegnato dai tag ‘Lavoro e intelligenza artificiale’

slovenliness 1.jpgScrivo allo “Sportello per il consumatore Energia e Ambiente” dell’ARERA, per segnalare che un mio fornitore di energia fa il furbetto con le fatturazioni e con gli algoritmi di calcolo.

Come mio solito, uso una prosa asciutta ed efficace, perfettamente comprensibile, producendo tutti gli allegati richiesti e utilizzando il canale e la modulistica (“SEGNALAZIONE”) da essi suggeriti.

Mi rispondono, dopo due settimane, come se la mia fosse una “Rich info su servizio ele/gas/idrico“, ossia una richiesta di informazioni e non già una Segnalazione. Infatti, la loro lettera è un copiaincolla di informazioni facilmente reperibili sul loro stesso sito.

E chiudono la pratica contestualmente all’invio della pseudorisposta. Un po’ come fa Telecom Italia se chiamate per segnalare un problema, no? Ti inviano un URL binario-morto, e chiudono la pratica…

Via PEC, segnalo la falla, chiedo lumi. Ma sono tutti morti.

Anche qui dunque, nessun orgoglio professionale, nessuna dignitosa pulsione a fare della propria giornata lavorativa qualcosa di sensato anziché una sequela di gesti che i chatbot potrebbero fare prima e meglio, come infatti accadrà.

(Dopo qualche settimana arriva anche -poteva mancare?- il tratto che denota analfabetismo digitale, ossia la richiesta di cambiare la password sul sito pena il decadimento della user-id. Beninteso, essi non hanno idea di come si gestisca la sicurezza, ma questo me lo aspettavo)